spacer
Un SOS per Conca d'Oro
6 gennaio 2012
6 gennaio 2012§Un SOS per Conca d'Oro

Torniamo a parlarvi della Conca d’Oro, la fattoria sociale alle porte di Bassano del Grappa che ospita e accoglie persone in situazioni di handicap mentale e le inserisce nel proprio ciclo produttivo. Un luogo dove si coltiva bio, si trasformano gli ortaggi e la frutta raccolti, sorgono un ristorante, un’area sosta attrezzata per i camper e una bottega per la vendita dei prodotti al pubblico. Una realtà virtuosa in cui la persona disabile da “oggetto di cura” diventa  “soggetto che si prende cura” della terra e di ciò che essa offre.

La natura è infatti molto generosa, ma a volte riserva all’uomo il suo volto più duro: nel tardo pomeriggio del 6 gennaio scorso una violenta raffica di vento ha completamente distrutto una delle serre della fattoria,la più grande delle quattro presenti (40x10m), nonché l’unica dotata di impianto elettrico e idraulico. Gli ancoraggi in cemento sono stati sradicati e la struttura  si è spostata di parecchi metri e rovesciata. Oltre a dover fare i conti con gli ingenti danni strutturali,  la comunità della Fattoria si trova a dover riconsiderare l’intera pianificazione della coltivazione, fortemente compromessa.

In questo momento di difficoltà, facciamo sentire la nostra vicinanza con uno sforzo attivo ed effettivo a questa realtà importante e vitale del nostro territorio. Perché, per dirla con il filosofo e scrittore statunitense Henry David Thoreau “Goodness is the only investment that never fails”, la bontà è l’unico investimento che non fallisce mai… Alberta Giusto

spacer
 
spacer