spacer
La sostenibile leggerezza del cartone
04/13 novembre 2011
04/13 novembre 2011§La sostenibile leggerezza del cartone

Officine micrò, sempre attenta all’ecosostenibilità, ha scelto di arredare i propri uffici con Capolinea design, uno studio laboratorio di progettazione e produzione di eco design di Bassano del Grappa. Abbiamo incontrato i fondatori di Capolinea Design alla Fabbrica Saccardo in occasione di SchiodesignFestival (4/13 novembre 2011).

 “Siamo partiti come laboratorio di ricerca nell’ambito dell’eco design in occasione di un bando pubblico, convinti che la sostenibilità debba essere una risorsa sia creativa che produttiva, dunque economica. Affascinati dalle idee e dai lavori di Shigeru Ban, un architetto giapponese famoso per l’utilizzo di materiali poveri come il bamboo o il cartone nella costruzione di abitazioni, abbiamo iniziato la nostra ricerca sperimentando la lavorazione di tubi in cartone e lastre alveolari.”

Capolinea design (www.capolineadesign.it) progetta e realizza ambienti, interni e oggetti d’arredo di cartone, un materiale leggero, riciclabile, resistente e duraturo. Ogni progetto nasce dall’uso consapevole del materiale attraverso studi approfonditi. Ogni prodotto è il risultato di una ‘maniacale’ ricerca verso la perfezione perché l’obbiettivo è quello di valorizzare la dignità del design e trasmettere il sapore della sua eternità.

L’aspetto innovativo di questo progetto è legato alla particolarità del territorio veneto, ricco di industrie e servizi all’avanguardia dal punto di vista tecnologico: Capolinea design è un marchio registrato che nasce dalla sinergia e dalla connessione di diverse realtà produttive d’eccellenza.

“Abbiamo messo in relazione più aziende per riuscire a realizzare i nostri progetti. All’inizio non è stato facile, ma grazie alla nostra tenacia e a un po’ di fortuna abbiamo trovato persone che hanno creduto nelle nostre idee dandoci la possibilità di sperimentare. Uno dei primi materiali affrontati è stato il cartone, nella forma di tubi prodotti per usi industriali e di lastre alveolari. La difficoltà maggiore è stata nel trovare un macchinario adatto alla lavorazione del cartone: dopo numerosi tentativi, abbiamo trovato una ditta che a causa della scarsità di lavoro dovuta alla crisi, ci ha messo a disposizione un’attrezzatura che normalmente era destinata al taglio di materiali plastici come il plexiglass. E così è nato Capolinea design.”

Questa settimana Capolinea design partecipa a Schiodesignfestival, una manifestazione che ha l’obbiettivo di stimolare le collaborazioni tra giovani designer emergenti, designer affermati e aziende del territorio, al fine di elaborare soluzioni innovative all’insegna del design per distinguersi nel mercato e valorizzare al meglio l’esperienza lavorativa e la qualità dei manufatti. In questo contesto Capolinea design ha incontrato Steelè by Ugolini e insieme hanno creato un prototipo di lampada a led. Corpi di luce armonici, formati da due assi di legno unite a sottili lamine d’acciaio forate, che fungono da conduttori di corrente. Alle estremità sono state posizionate due lampade a led spalmato, una rivolta verso l’alto e l’altra verso il basso. Capolinea design investe nel bello senza però perdere di vista l’aspetto funzionale. Ricerca, sperimentazione e decontestualizzazione dei materiali scelti sono gli aspetti che rendono unico questo laboratorio che ogni giorno affronta nuove sfide.   Morena Stocchero

eco sostenibile design officine micrò cartone eco sostenibile design officine micrò lampada led eco sostenibile design officine micrò lampada led
spacer
 
spacer